Volley – Talmassons sbanca al tie break il campo dell’Omag

Omag San Giovanni in Marignano – CDA Talmassons: 2-3 (27-29 33’)(22-25 30’)(26-24 34’)(13-25 24’)(6-15 15’)

Omag San Giovanni in Marignano: Cosi, Peonia, De Bellis, Fiore, Ceron, Silva Conceicao, Spadoni, Aluigi, Urbinati (L), Saguatti, Bonvicini (L), Berasi, Penna e Fedrigo. Allenatore: Saja Stefano e Vice: Zanchi Alessandro

CDA Talmassons: Barbazeni Karin, Norgini Maria Chiara (L2), Della Rosa Francesca, Cristante Sharon, Nardini Daniela, Mazzoleni Monica, Cecilia Vallicelli, Smirnova Irina, Pagotto Sofia, Ponte Genni (L1), Bartesaghi Giulia e Tirozzi Valentina (K). Allenatore: Barbieri Leonardo e Vice: Cinelli Stefano

Arbitri: Cruccolini Beatrice e Dell’Orso Alberto.

CRONACA: Barbieri inizialmente schiera Vallicelli in regia, Nardini e Mazzoleni al centro, capitan Tirozzi e Bartesaghi in banda, Smirnova opposto e Norgini libero. Partono forte le padrone di casa costringendo sul 4 a 1 la CDA al primo time out. La CDA con Tirozzi in battuta si porta sul 5 pari. Meglio in difesa Marignano 11 a 7. Con Bartesaghi in battuta e Tirozzi in attacco la CDA si porta avanti per 12 a 11. Entra Ponte per Bartesaghi che poi rientra sul 16 a 15. Si gioca in perfetto equilibrio 20 pari. Sul 21 a 20 Marignano chiama il primo time out. Sul 22 a 21 entra Pagotto in battuta per Nardini, muro di Mazzoleni 23 a 21 e secondo time out per le padrone di casa.Sul 24 pari Barbieri chiama il secondo time out. Finale incandescente che la CDA si aggiudica su un errore in attacco di Marignano per 29 a 27.

Come nel primo set parte bene Marignano 5 a 1 e timeout CDA. Un attacco e un muro di Tirozzi e Talmassons recupera 5 a 4. Tocco delizioso in attacco e ace di Mazzoleni sorpasso 8 a 7. Sotto 13 a 10 entra Pagotto per Bartesaghi. Sul 15 a 10 secondo time out per Barbieri. Talmassons non molla e con Mazzoleni in battuta si porta sul 18 pari e primo time out per le padrone di casa. La CDA con Smirnova allunga 21 a 19 e secondo time out per Marignano. Ancora un muro di Smirnova 22 a 19. La stessa Smirnova chiude il set sul 25 a 22.

Terzo set con Bartesaghi di nuovo in campo. Iniziò di set equilibrato 5 pari poi un paio di errori della CDA consentono alle padrone di casa di allungare 8 a 5 e primo time out per Barbieri. Con Nardini in battuta e Smirnova in attacco la CDA recupera 11 pari. Un attacco e un muro di Tirozzi sorpasso 13 a 12. Muro di Nardini e errore in

attacco Marignano 19 a 16 e secondo time out per le padrone di casa. Marignano non molla 22 pari. Un muro di Barbazeni entrata al posto di Mazzoleni 24 a 22 per Talmassons, ma Marignano riesce a recuperare e a vincere il set per 26 a 24.

Una CDA ancora incredula dell’opportunità persa nel terzo set parte male e va sotto per 7 a 2. Barbieri chiama il primo timeout. Sotto 12 a 6 entra Pagotto per Bartesaghi. In casa Talmassons non c’è reazione sotto 14 a 7 viene chiamato il secondo timeout. Entra Barbazeni per Mazzoleni. Sul 20 a 11 rientra Bartesaghi per Pagotto e Ponte per Tirozzi. Le padrone di casa si aggiudicano un set senza storia per 25 a 13.

Tiè break con Barbazeni in campo. Un suo muro e uno di Bartesaghi portano la CDA avanti per 4 a 1 costringendo le padrone di casa al primo time out. Altro muro di Bartesaghi e attacco di Smirnova 6 a 1. Ancora un muro di Smirnova si va al cambio di campo sull’8 a 2. Avanti 9 a 4 entra Ponte per Bartesaghi. Marignano recupera 9 a 6 e primo time out per Barbieri. Entra Pagotto in battuta per Barbazeni. Attacco di Tirozzi 12 a 6 e secondo time out per Marignano. Muro di Nardini, attacco di Pagotto e l’ennesimo muro di Smirnova e finalmente Talmassons si porta a casa un tiè break.

Una vittoria che premia le ragazze di Barbieri che stanno giocando anche contro la sfortuna e che sicuramente avranno voluto dedicare alla loro compagna Dalla Rosa. Confortante il rientro di Mazzoleni e positiva la prova di capitan Tirozzi (premiata come miglior giocatore dell’incontro).