Volley – Villains e Villadies (D) sconfitti da Triestina e PDP Volley

Serie C maschile
Triestina Volley – Villains Farmaderbe 3-2  (21/25 – 25/18 – 25/21 – 21/25 – 15/9)

Secondo tie-break di fila per i Villains che, dopo la vittoria della scorsa settimana, tornano da Trieste con un solo punticino. Fermo ai box Nadalin per influenza, coach Bivi propone Pugliese in regia e Pellis opposto, centrali il giovane Lorenzut e Orzan, bande Buiatti e Sant, Moretti libero.

I bassaioli partono meglio e portano a casa il primo parziale per poi farsi recuperare e andare sotto 2-1. La reazione del quarto set rimette il match in parità e rimanda la scelta del vincitore al tie-break, purtroppo vinto dalla Triestina Volley con margine abbastanza ampio.

Coach Bivi è parzialmente soddisfatto: “Abbiamo giocato abbastanza bene contro una squadra con un opposto che ci ha messo in seria difficoltà in fase offensiva. Qualche errore di troppo in attacco per noi e poco attenti in battuta. In questo fondamentale abbiamo sbagliato troppo e spesso abbiamo colpito il libero, il loro migliore ricettore. In settimana dovremo lavorare proprio sul servizio e sull’attacco per ritornare agli standard che avevamo raggiunto due settimane fa.”

Nonostante la sconfitta, la Farmaderbe mantiene la 5° piazza con 22 punti. Sabato 22 febbraio arriverà a Villa Vicentina (20.30) lo Sloga, affrontato e battuto il 1° febbraio in semifinale di Coppa Regione.

 ***

Serie D femminile
PDP Volley/Chei de Vile – Villadies VivilFiumicello 3-0  
(25/17 – 25/19 – 25/15)

La Villadies VivilFiumicello MD Medica non riesce a scrollarsi di dosso la sfortuna che continua a falcidiare la rosa a disposizione di coach Molinaro. Stavolta, alla lunga lista delle indisponibili, si è aggiunta Fabbro, bloccata dall’influenza.

Quindi ennesima giornata in cui il tecnico Vivil ha dovuto inventarsi la formazione cambiando ruoli e posizioni in campo. Lo spirito di adattamento delle Villadies non è bastato contro una squadra formata da giocatrici esperte che ha saputo mantenere le redini del gioco in tutti e tre i set.

Oltre all’ennesimo nuovo sestetto,” – commenta il coach – “ci si è messo un non positivo approccio ai fondamentali di ricezione e battuta. Nota di merito invece per Sofia Cusma che ha disputato due buone gare (U16 e D), in particolare in attacco, dimostrando una crescita tecnica continua, frutto della determinazione che quotidianamente dimostra in allenamento.”

Incrociando le dita per invertire la tendenza della sorte, si volta pagina per la gara interna di sabato prossimo (ore 17) contro Logica Spedizione Stella, la capolista. Altra gara tosta per le Villadies che però, considerato il posticipo della prima squadra, potrebbero contare su qualche rinforzo.